Alfred Sirleaf è un blogger analogico. Gestisce il “Daily News”, una capanna di notizie lungo una strada principale nel centro di Monrovia. Ha iniziato alcuni anni fa, affermando di voler portare notizie a chi non poteva permettersi di comprare giornali nella propria lingua.

Alfred ci ricorda che spesso le cose semplici sono le migliori, perché funzionano. La mancanza di energia elettrica non lo ferma. La mancanza di mezzi di finanziamento lo spinge in modo creativo a reclutare persone da tutta la città e nel paese per scovare notizie. Usa il suo telefono cellulare, come principale punto di collegamento tra lui e i 10.000 (dice) lettori quotidiani della sua lavagna.


Non tutti i liberiani che leggono le sue notizie sono alfabetizzati, e per questo fa uso di simboli. Che si tratti di un casco militare delle Nazioni Unite, un poster di un calciatore o una bottiglia di acqua colorata per indicare i prezzi del gas, è determinato a passare il messaggio in ogni modo possibile.

La pubblicità funziona anche qui. Costa $ 5 lo spazio in basso, $ 10 sul pannello laterale e $ 25 la sezione principale. Non ha tantissima pubblicità, ma riesce a cavarsela.

I suoi piani per il futuro includono il decentramento, ovvero l’apertura di identiche postazioni in altre parti di Monrovia, e in alcune delle città più grandi in tutto il paese.

Questo post è una traduzione dal blog White African

ISCOS Marche