L’influenza della Cina in Africa sta crescendo di giorno in giorno. Solo poche settimane fa, un cinese espatriato ha lanciato il primo giornale pubblicato in Africa (in Botswana). Ora i cinesi hanno lanciato un canale di 24-ore rivolto agli arabi del Medio Oriente e Nord Africa. Dal NewYorkTimes …

La televisione di Stato cinese ha iniziato la trasmissione di un canale in lingua araba per il Medio Oriente e l’Africa come parte degli sforzi volti ad espandere l’influenza del governo comunista nei media all’estero. Il canale di 24-ore, che ha iniziato ad operare il Sabato, sarà in onda in 22 paesi di lingua araba e raggiungerà quasi 300 milioni di persone, ha dichiarato in Cina la televisione centrale. Il canale “servirà come un importante ponte per rafforzare la comunicazione e la comprensione tra la Cina e i paesi arabi”, dice Zhang Changming, Vice Presidente di CCTV. Pechino sta realizzando uno sforzo multimiliardario (in dollari) per elevare il profilo dei suoi media di stato all’estero: CCTV; People’s Daily “, il giornale del Partito comunista, e Xinhua, l’agenzia di stampa ufficiale.

Fonte: AppAfrica

ISCOS Marche