Il sito Slavery footprint ti permette di calcolare, in base ai tuoi consumi, quanti schiavi lavorano per te.

Rispondendo alle domande su quello che possiedi e consumi, in base ai dati attuali sul lavoro forzato, avrai il numero di persone che sono state sfruttate per realizzare i prodotti che usi.

Dopo il calcolo del numero di schiavi, si può scrivere una lettera alle principali compagnie coinvolte, condividere il proprio punteggio su Facebook e confrontarsi con gli amici.

Vai al sito del progetto.