Tirana, 18 apr 08:58 – (Agenzia Nova) – E’ ormai una lotta senza esclusione di colpi quella fra il premier albanese Sali Berisha e il presidente della Repubblica, Bamir Topi, agli ultimi mesi del suo mandato.

 

La nomina del vicepresidente della Corte suprema della magistratura (Kld) ha generato un nuovo scontro fra le massime cariche dello Stato. Dopo la richiesta ufficiale avanzata ieri dal ministro della Giustizia, Eduard Halimi, perché Topi ritirasse la candidatura di Ilir Mustafaj, membro del Kld proposto dalla Conferenza della magistratura, in serata è stato il premier Sali Berisha, in conferenza stampa, a ribadire che la proposta di Topi sarebbe “anticostituzionale”. (segue) (Alt)