Inserisci il tuo nome e indirizzo e-mail per il download gratuito.


Abbiamo realizzato un incontro di 3 ore in una scuola superiore di Osimo (AN).

L’obiettivo era di ragionare sui diritti e sul dialogo come metodo per favorire la tutela dei diritti e la composizione dei diversi interessi.

Abbiamo proposto un , dal titolo “Dove mettiamo gli immigrati?” (1 ora e 45 minuti)

Il gioco ha visto gli abitanti di due cittadine confinanti  decidere come accogliere i . Ognuno ha interpretato un ruolo con delle indicazioni (dai politici, ai commercianti, ai criminali) e alla fine si è votato per la soluzione migliore. Questo gioco è servito a portare alla luce alcuni stereotipi e a far emergere la complessità della situazione. La definizione dello stesso problema da diversi punti di vista, per arrivare a una definizione comune, è stato un esercizio di dibattito democratico.

Pubblichiamo qui il materiale utilizzato, sperando che possa essere utile.