Il Marocco, nel 2011, si è imposto come meta preferita degli investimenti diretti esteri (IDE) del nord Africa. E’  quanto evidenzia l’ultimo rapporto pubblicato dal Cnuced, la conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo. Il Regno, toccato solo di striscio dalla “primavera araba”, ha nettamente migliorato la performance del 2010, quando raccolse il 10 per cento degli IDE della regione, portando la propria quota al 33 per cento, per un totale di 46,3 miliardi di dollari.

Un altro indicatore importante analizzato dal rapporto, riguarda i progetti “Greenfield”, ossia nuovi progetti e non fusioni ed acquisizioni: in questo caso il Marocco ha rappresentato il 56,46 per cento dei nuovi progetti d’investimento del nord Africa.

viaEconomia: Marocco destinazione preferita per Ide Nord Africa – Economia – ANSAMed.it.