ANSAmed) – RABAT, 25 SET – Il Marocco ha deciso di dotarsi di una centrale elettrica termico-solare, affidandone la realizzazione alla spagnola Acciona. L’annuncio e’ stato dato dall’Agenzia marocchina per l’energia solare. La centrale sara’ costruita in pieno deserto e costera’ mezzo miliardo di euro.

Secondo il piano solare, a suo tempo presentato dal re Mohamed VI, la centrale produrra’, a partire dal 2015, 500 megawatt.

La costruzione e’ resa possibile grazie ai finanziamenti della cooperazione francese, della Commissione europea, della Banca mondiale e da fondi per lo sviluppo in Africa. (ANSAmed).