Il governo italiano esprime la propria “gratitudine” al governo birmano per il sostegno alla candidatura dell’Italia a membro non permanente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite nel 2017-2018.

Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri, Emma Bonino, nel corso della conferenza stampa organizzata al termine dell’incontro con il suo omologo birmano, Wunna Maung Lwin. Al centro dei colloqui ci sono stati i rapporti bilaterali tra i due paesi.

“L’interscambio fra Italia e Myanmar ammonta a 46 milioni di dollari e il nostro paese è al 24mo posto nel mondo. Per quanto riguarda la nostra Cooperazione allo sviluppo, fra cancellazione del debito, crediti d’aiuto e doni, il volume dei nostri interventi è pari a 26 milioni di euro circa e riguarda prevalentemente interventi nel settore rurale. Intendiamo mantenere ed estendere la nostra collaborazione in questo ambito, che è uno degli strumenti più adeguati anche nel campo della cooperazione economica”, ha detto la Bonino.

viaAgenzia Nova | Articolo | Cooperazione: Bonino, Italia grata a Myanmar per sostegno candidatura a membro non permanente Onu.