Il Fifth Assessment Report (AR5) dell’Intergovernmental Panel on Climate Change è l’analisi più ampia e importante sul cambiamento climatico. Fornisce la base scientifica per le politiche per il clima per i prossimi anni.

ETUC ha pubblicato una guida con la sintesi di questo report rivolta ai lavoratori, per renderla più accessibile ed utilizzabile per i sindacati.

Questi i risultati principali:

  1. L’impatto del cambiamento climatico sul lavoro e sulle fonti di reddito sono raramente ovvi o diretti. Le attività economiche saranno colpite da effetti su settori specifici e da quelli sulle infrastrutture.
  2. Gli impatti varieranno ampiamente tra regioni e settori, tra regioni costiere, città e aree rurali, tra energia, acqua, agricoltura, turismo e trasporti.
  3. Spesso la risposta “facile” di adattamento è migrare. La migrazione sarà una delle risposte principali.
  4. Affrontare il cambiamento potrebbe creare lavoro.
  5. L’impatto esatto sarà difficile da prevedere. Il cambiamento climatico è soltanto uno dei fattori che inciderà sul lavoro, e anche quando sarà la causa primaria dei cambiamenti, creerà vincitori e perdenti.

Scarica la sintesi:

http://www.etui.org/content/download/14413/117490/file/IPCC_AR5_Employment_Summary_FINAL_Web.pdf

Vai al report completo: http://www.ipcc.ch/report/ar5/index.shtml