Il 14 aprile la Commissione Europea ha diffuso un report sui progressi nell’uguaglianza tra donne e uomini. Dall’inizio della crisi ci sono stati dei miglioramenti, dovuti però ad un aumento della disoccupazione maschile e al tasso di occupazione femminile stabile.

E’ aumentato anche la percentuale di chi ha un’occupazione part-time.

Il tasso di abbandono scolastico è inferiore tra le donne, ma nonostante questo le donne sono pagate il 16% in meno all’ora degli uomini.

Solo il 18% delle imprese più grandi ha donne nelle posizioni direttive.

Scarica il report completo:

Fonte:

European Trade Union Institute (ETUI) – Gender gap in the EU: some progress, but challenges remain / News / Home.