La crisi attuale investe almeno 5 dimensioni: economia, finanza, ambiente, moneta, benessere. Richiede soluzioni che rispondano contemporaneamente a differenti aspetti del problema.

Il sistema economico così come è stato concepito fino adesso sembra incapace di risolvere il problema ed erode il capitale sociale, che invece è fondamentale per la sua soluzione.

In questo articolo Leonardo Becchetti descrive come la nascita di un’economia sociale e civile all’interno di quadro di biodiversità aziendale possa fornire una soluzione strutturale, contribuendo ad uno sviluppo sostenibile, con alta occupazione e coesione sociale.

Leggi qui: AICCON – Cultura Cooperazione Nonprofit.