video realizzato da Piero Meucci

Venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 gennaio 2015 si è tenuto a Casablanca un corso di formazione formatori per due confederazioni marocchine: FDT (Fédération Démocratique du Travail) e UGTM (Union Générale des Travailleurs du Maroc).
Le due confederazioni sono state attivamente coinvolte fin dalle prime fasi dell’intervento nella definizione dei contenuti della formazione, nell’organizzazione logistica dell’evento e nella selezione dei partecipanti, individuati tra i membri dei due sindacati.

Le attività di formazione internazionale hanno sempre un potere motivante, dimostrano concretamente l’attenzione ed il sostegno di sindacati con maggior storia e consistenza. Inoltre questo è un corso di formazione formatori. La sua potenzialità è moltiplicata poiché quanto appreso sarà poi diffuso dai formatori marocchini fra i militanti delle due confederazioni.

Le ricadute sono positive su diversi aspetti: sindacalisti più preparati tecnicamente portano avanti in modo più efficace la loro attività; una crescita delle tutele e dei diritti riduce la competizione
al ribasso fra lavoratori e offre maggiori speranze di un lavoro dignitoso nel loro paese; la collaborazione internazionale nella formazione permette di conoscersi a capirsi, riduce le diffidenze

I formatori che partiranno dall’Italia sono Alessandro Sorani, formatore e consulente sul tema della comunicazione e gestione delle risorse umane, progettista e coordinatore di percorsi di formazione e Luigi Lama, che cura la formazione e gli studi nell’area della sociologia del lavoro e delle relazioni industriali presso il Centro Studi dal 1996 e dirige il “Corso Nuovi Dirigenti Cisl” (noto come corso lungo).

Questa iniziativa è realizzata nel quadro del Progetto “Promozione e rafforzamento del ruolo e dell’attività dei sindacati e delle organizzazioni della società civile nella protezione dei lavoratori, delle donne e dei bambini in Marocco” finanziato da ISCOS CISL Marche e Regione Marche.