E’ in corso una vasta operazione di detenzione di migranti d’origine sub-sahariana: al di fuori di tutte le procedure legali, in violazione alla legge marocchina e contro tutte le convenzioni internazionali. La denuncia del GADEM (Gruppo antirazzista di difesa e d’accompagnamento degli stranieri e dei migranti) e del CCSM (Consiglio dei Migranti Sub-sahariani in Marocco). Tra i migranti detenuti ci sono minori, richiedenti asilo e persone in attesa di regolarizzazione. Sono trattenuti in diversi centri di detenzione

di SARA CRETA

viaMarocco, più di 800 migranti sub-sahariani detenuti in tutto il Paese – Repubblica.it.