Si tratta per avere una mobilità più facile tra Marocco ed UE.

Il Marocco è il primo paese della sponda meridionale del Mediterraneo a negoziare con l’Unione Europea per ottenere facilitazioni per l’ottenimento di visti nell’area Shengen.
La trattativa riguarda il visto Shengen per una durata massima di 90 giorni, poiché per le altre categorie di visti decidono i singoli Stati membri. I negoziati rientrano nell’ambito dei provvedimenti mirati a facilitare la mobilità con i paesi del Mediterraneo, ma allo stesso tempo a scoraggiare la migrazione irregolare.

Sorgente: Marocco: negoziati con l’UE per la facilitazione del visto in area Shengen | Africa e Affari