il vertice delle Nazioni Unite lo scorso 25 settembre ha adottato la nuova Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile (“Trasformare il nostro mondo: l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile”), contenente 17 nuovi obiettivi che subentrano ai dieci Obiettivi di sviluppo del millennio approvati nel 2000. Ecco in cosa consistono e i commenti sui loro contenuti.… Read More


Il dossier di Openpolis, con molti dati interessanti sugli immigrati in Italia. Un approfondimento sull’integrazione degli stranieri in Italia, con dettagli sulle singole regioni e confronto con i Paesi UE. I focus – realizzati grazie alla collaborazione con ActionAid – riguardano le comunità presenti e il loro inserimento. Crisi economica. Gli effetti della crisi sono stati… Read More


Iscos Marche, Iscos Emilia Romagna e Cetu, confederazione sindacale etiope, stanno realizzando un progetto per promuovere i diritti delle donne che lavorano nel settore florovivaistico. L’Etiopia è tra i primi produttori mondiali di fiori freschi, che quotidianamente raggiungono l’Olanda e il resto d’Europa. Gran parte dei fiori che troviamo nelle nostre strade vengono dalle serre… Read More


La notizia non è una novità. Fa riflettere che la fonte sia il Fondo monetario internazionale, che riconosce l’importanza di una distribuzione più giusta del reddito. Fmi,con meno sindacato ricchi più ricchi – Economia – ANSA.it.… Read More


Durante il seminario dell’Esecutivo nazionale della Cisl: “Per gli Stati Uniti d’Europa: un modello di convivenza solidale tra culture, fedi, popoli”, organizzato lo scorso 27 febbraio a Firenze, presso il Centro Studi Cisl, Annamaria Furlan ha proposto queste riflessioni. La Furlan ripercorre i momenti principali della storia delle proposte CISL per la nascente comunità europea,… Read More


Una non trascurabile parte del Pil dei paesi europei di più recente ingresso è determinato, come risaputo, dal ruolo delle aziende straniere. In questo grafico – fonte Eurostat, anno 2011 – presentiamo i dati sulle partecipazioni di imprese estere in quelle nazionali. Ne risulta che l’Irlanda è l’economia comunitaria più aperta agli investimenti provenienti da fuori.… Read More


di Janine Berg, economista, Organizzazione Internazionale del Lavoro Apparentemente, il primo passo per risolvere un problema è di riconoscere l’esistenza di un problema. Ben vengano quindi i riflettori puntati sulle disuguaglianze e le preoccupazioni riguardo alle loro possibili conseguenze. Ora però dobbiamo concentrare l’attenzione su come invertire una evoluzione così inquietante. Un nuovo studio, Labour… Read More