Nella Plenaria del 10/11 settembre é stato dibattuto il Parere sulle politiche europee sulle Migrazioni (Relatore generale: Giuseppe Iuliano), richiesto al CESE dalla Presidenza italiana del semestre del Consiglio europeo. Di seguito il Comunicato Stampa del Comitato Economico e Sociale Europeo. IMMIGRAZIONE: SERVE UN APPROCCIO EUROPEO CORAGGIOSO E INCLUSIVO Di fronte alle centinaia di migliaia… Read More


Quasi 5 milioni di persone in Myanmar hanno firmato una petizione che richiede degli emendamenti costituzionali. Il partito nazionale di opposizione, la Lega Nazionale per la Democrazia (NLD), insieme ad una rete di attivisti, nota come 88 Generation Peace and Open Society, ha sottoposto la petizione al Parlamento alla fine della scorsa settimana. La campagna, lanciata lo scorso… Read More


Un cambiamento importante che, almeno sulla carta, è avvenuto da poco in Marocco, dove è stata approvata dal re e dal governo una prima separazione del potere religioso dalla politica. Il Re Mohammed VI, in base alla costituzione, prepara un decreto che regola lo stato e la missione degli imam in Marocco. Un decreto che vieta… Read More


Per meglio proteggere gli oltre 217 milioni di lavoratori dell’UE da incidenti sul lavoro e malattie professionali, la Commissione europea ha presentato un nuovo quadro strategico in materia di salute e sicurezza sul lavoro 2014–2020, che individua le sfide e gli obiettivi strategici principali per la salute e la sicurezza sul lavoro e presenta azioni… Read More


L’Organizzazione mondiale della sanità ha pubblicato i dati sugli obiettivi del millennio. Ecco i principali risultati: Globalmente il numero di morti di bambini sotto i 5 anni è diminuito da 12.6 milioni nel 1990 a 6.6 milioni nel 2012. Nei paesi in via di sviluppo, la percentuale di bambini sotto peso minori di 5 anni… Read More


Nelle economie emergenti 839 milioni di lavoratori vivono con meno di due dollari al giorno. Sono i dati del rapporto Ilo (International Labour Organization) “World of Work”, dedicato quest’anno ai paesi in via di sviluppo. Nonostante il dato impressionante però in queste aree in realtà la quota di poveri rispetto alla forza lavoro totale è… Read More


Nel rapporto di ricerca pubblicato il 5 maggio 2014, l’OCSE pubblica raccomandazioni, in particolare tasse, pensate per ridurre il divario tra i ricchi e poveri. Non bastano politiche per la crescita: bisogna dividere in maniera equa i frutti della crescita. Ma il reddito non è tutto: la qualità del lavoro, l’accesso a cure sanitarie, l’educazione,… Read More