etiopia rose e diritti

Sostenere i lavoratori dei vivai e delle serre della floricultura.

Stato

Il progetto è concluso. E’ iniziato il primo maggio 2014 ed è terminato il 1 febbraio 2016.

Finanziamento

Il progetto è finanziato dalla Regione Emilia Romagna, da Iscos Emilia Romagna e dal 5 per mille di Iscos Marche Onlus. Il costo totale del progetto è di 52.500 €.
Sostienici con una donazione

Con il sindacato insieme ai lavoratori e alle lavoratrici delle serre

In collaborazione con la Confederazione Sindacale Etiope (CETU) saranno organizzate formazioni sindacali su legge del lavoro, negoziazione, dialogo sociale, sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.

Le formazioni saranno dirette ai lavoratori dei comitati sindacali, specialmente alle confederazioni dei lavoratori dell’agricoltura e ai lavoratori e lavoratrici delle serre agricole, dove l’80% della forza lavoro è femminile e dove si hanno situazioni di scarsa tutela del lavoro e della salute delle .

Sarà realizzato Inoltre uno studio di fattibilità in relazione a responsabilità d’impresa e condizioni di lavoro, nonché sulle ricadute ambientali.

Il progetto mira a realizzare una mappatura delle aziende italiane presenti nella capitale Addis Abeba e nella prima periferia della città. A poche decine di chilometri dalla capitale si estendono infatti vaste serre agricole per la coltivazione di ortaggi e fiori. Attività agricola molto diffusa nel paese, la terza per estensione e produttività.

 

Dove si svolge

Leggi gli aggiornamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *